Nasce ECCOS, l’osservatorio

euro-mediterraneo sui fenomeni del

vivere in condominio

Un osservatorio e centro studi dedicato a chi possiede, amministra e abita il condominio; aperto a tutto il mondo dell’indotto di beni e servizi ed esteso a coloro che, per studio, lavoro o semplice interesse, desiderano ampliare la conoscenza sul fenomeno del social-housing; quel “vivere in condominio” sperimentato da quasi due italiani su tre. Questa la carta d’identità di ECCOS (Euromediterranean Condos Center And Observatory of Studies) l’organismo nato in seno a Condominio Eco, la fiera nazionale dedicata al mondo condominiale in chiave smart, in programma a Rimini dall’8 all’11 novembre nell’ambito di Ecomondo.

 

“Serviva una persona esperta, e munita di competenze trasversali per guidare un progetto che indagasse il condominio sotto il profilo statistico, economico, tecnologico e culturale -spiega Romano Ugolini, patron di Condominio Eco. “Per questo l’incarico è andato al professore Mauro Alvisi: una figura che da anni dedica spazio all'analisi del vivere condominiale e alle sue ricadute nell'ambito del mercato immobiliare e amministrativo”.

 

Docente e studioso di scenari macro e micro socio-economici e dei fenomeni di consumo e costume dell'era post-moderna, Mauro Alvisi, noto anche per le missioni di ricerca sulla salute e sul better living condominiale, vede ECCOS come una agorà, che farà incontrare e dialogare realtà oggi polverizzate nel cosmo di un associazionismo spesso troppo dispersivo e autoreferenziale

 

“Attorno al condominio -spiega Alvisi- gravitano decine di associazioni; una moltitudine di gruppi e congregazioni, ma poco o nulla coordinamento: così come pochi o nulli sono i dati precisi e statistici su questa realtà abitativa."

ECCOS metterà a fattore comune tutte le energie disposte a confluire in un progetto utile e continuativo, associazioni di condòmini comprese, attraverso un programma di attività editoriali e digitali che avrà sede all’interno dello smart building Ecoarea e luogo di assise annuale presso Condominio Eco (ogni anno nell’ambito di Ecomondo).

 

La fiera Condominio Eco, giunta alla terza edizione, rappresenta un appuntamento strategico per tutto il settore produttivo e dei servizi coinvolti nella valorizzazione del patrimonio condominiale e immobiliare italiano, il quale soffre di un grave stato di inefficienza energetica. Questo significa grandi opportunità per chi opera nel campo del risparmio energetico, dell’isolamento termico, della sicurezza, della domotica, dei nuovi materiali, dei servizi centralizzati: solo per citare alcuni dei settori target di Condominio Eco. Un segmento di business imperniato su efficienza e sostenibilità, che registra un trend positivo grazie anche a forme di aiuto economico ormai strutturate, come quella degli eco-bonus governativi.

Info e costi per diventare espositori di Condominio Eco qui (telefono 39 0541 718230).

Lo presiederà Mauro Alvisi, eclettica figura di studioso, ricercatore e docente internazionale, scelto da Romano Ugolini (patron di Condominio Eco e presidente di Ecoarea) per guidare il nuovo centro studi. ECCOS, operativo da oggi, debutterà in contemporanea con la prossima edizione di ECOMONDO con un forum dedicato al social housing.

Romano Ugolini (patron di Condominio Eco) e Mauro Alvisi (neo presidente di ECCOS)

 
 
Ecoarea, sede organizzativa di Condominio Eco

 

Via Rigardara 37

47853 Cerasolo di Coriano RN

 

Tel. +39 0541 718230

Fax +39 0541 635056

 

www.ecoarea.eu

 

I tuoi dati sono stati inviati con successo!

Segreteria organizzativa e amministrativa

A cura di Augusta Diamante

E-mail a.diamante@ecoarea.eu

Skype augusta.diamante

Mob.+39 334 8515087

Tel.+39 0541 718230

Fax +39 0541 635056

 

Informativa privacy. Secondo il vigente decreto legislativo 196/2003 sulla tutela della privacy, il trattamento dei suoi dati seguirà dunque con scrupolo principi di correttezza, liceità e trasparenza; oltreché di tutela della sua riservatezza e dei suoi diritti. Ai sensi di quanto premesso, pertanto, è nostro obbligo informarla che i dati forniti verranno trattati per le seguenti finalità: invio newsletter e comunicazioni via e-mail, anche ti tipo commerciale; i dati potranno essere comunicati a soggetti terzi operanti nel settore della green economy e della sostenibilità ambientale. Responsabile e titolare del trattamento dati (effettuato con modalità informatica) è la società Ecoarea Srl, via Soleri Brancaleoni 6, 47923 Rimini (RN). Le rammentiamo che in ogni momento, ai sensi di legge, potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento. Richiedendo, ad esempio, la cancellazione del suo nominativo dalle liste di distribuzione. Per questa e altre richieste la preghiamo di inviare una e-mail a:info@ecoarea.eu.